Soroptimist
search

Casertavecchia in Fiore VI edizione

Casertavecchia in Fiore VI edizione: Caserta incontra i Club italiani

  • Club: Ancona
  • Autore:
  • Autore: Paola Castellucci
  • Ultima modifica: Giugno 2022

La nostra amica Alessandra Mazzarini ha partecipato in rappresentanza del Club di Ancona, a Caserta, al 32° incontro-progetto nazionale "La Cultura delle donne per una coltura eco sostenibile ", e per la Rassegna Casertavecchia in fiore, alla sua VI edizione.

Casertavecchia in Fiore VI edizione: Caserta incontra i Club italiani

Si è svolto a Caserta, dal 10 al 12 giugno, per il programma del 32° incontro-progetto nazionale "La Cultura delle donne per una coltura eco sostenibile ", e per la Rassegna Casertavecchia in fiore, alla sua VI edizione.

La manifestazione del Borgo, lanciata e promossa dal SI Club Caserta nel 2017, è ormai un momento consolidato di animazione culturale e sociale nel Borgo medievale, fiore all'occhiello della Città.

Molte le amiche dei Club italiani che hanno colto l'invito a visitare Caserta nel weekend e che hanno vissuto un ampio programma di attività e di momenti conviviali. Ben 13 i Club partecipanti: Ancona, Aversa, Bergamo, Biella, Firenze, Latina, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Rovigo, Tigullio, Venezia.

Tra i principali appuntamenti, sabato 11 giugno il convegno "La promozione della cultura del cibo di qualità e il ruolo delle donne imprenditrici nel settore agricolo e nella ristorazione", con gli interventi di Vito Amendolara, presidente dell'Osservatorio Dieta Mediterranea, Santa Di Salvo, giornalista e scrittrice, con la presentazione delle esperienza delle imprenditrici locali. Partecipano Anna Paganoni e Francesca Femiano, coordinatrici nazionali del progetto C&C. moderato da Lidia Luberto.

Nella tre giorni di giugno, sempre a cura del SI Caserta, il Borgo di Casertavecchia è stato animato da molte manifestazioni culturali e di accoglienza turistica, il cui obiettivo è stato promuovere il valore storico del Borgo attraverso attività promosse dagli stessi abitanti.

Nel pomeriggio di domenica, la conclusione nella Cattedrale di Casertavecchia, introdotta da un raffinato concerto del trio jazz Adamo, D'Argenzio e Giuntini, che ha riproposto i più celebri brani internazionali dedicati alla pace e alla solidarietà, e con la consueta premiazione dei migliori partecipanti.

L'evento, per il suo valore di promozione del territorio, ha ricevuto il Patrocinio del Comune di Caserta.


chevron_left
chevron_right
X