Soroptimist Arezzo

25 novembre 2022

ORANGE THE WORLD in 16 days 2022


Comando Provinciale CC e Questura di Arezzo illuminati di arancione

In adesione alla Campagna "Orange the world in 16 days  2022", dal tramonto del 25 novembre, si sono colorate simbolicamente di arancione sia la caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri di Arezzo sia la Questura di Arezzo. Il colore scelto, composto in parti uguali da giallo e rosso, ritenuto sinonimo di forza e creatività, armonia e vitalità, gioia e ottimismo, esprime in pieno l'essenza femminile; è simbolo di un futuro senza violenze di genere, in segno di speranza, partecipazione e disponibilità all'ascolto e all'aiuto.

Il Club Arezzo aderisce e sostiene le iniziative e le azioni di sensibilizzazione in svolgimento in questi giorni nel territorio facendo proprio il motto dell'Unione:

NON ACCETTARE NESSUNA FORMA DI VIOLENZA - CHIAMA IL 1522

A partire dal 25 novembre, ricorrenza della “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne” – istituita dall’ONU il 17 dicembre 1999 –  sino al 10 dicembre, “Giornata internazionale per i diritti umani”, che coincide con il Soroptimist day, anche il Club Arezzo aderisce e sostiene la campagna internazionale "ORANGE THE WORLD in 16 days 2022",  strumento promosso il 7 febbraio 2000 da United Nation Women – Ente delle Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere e l'empowerment femminile, impegnato nella lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne – e dalla Federazione Soroptimist Europea.
Grazie alla collaborazione avviata nel 2015 tra Arma dei Carabinieri e Soroptimist International d'Italia, rafforzatasi con il Protocollo d'intesa siglato nel novembre 2019, e quello con il Ministero dell'Interno e della Polizia di Stato, molte caserme e questure su tutto il territorio nazionale sono state dotate di una "stanza tutta per sè" (193 complessive) realizzate dai Club Soroptimist: un progetto concreto che, creando un ambiente protetto, progettato per garantire riservatezza e assicurare tutela, destinato all'accoglienza e audizione delle donne, facilita loro il percorso di acquisizione del coraggio di denunciare la violenza subìta. La simbolica illuminazione delle strutture, nella sera del 25 novembre, ne segnala all'interno la presenza.
In provincia di Arezzo – dove dall’inizio del 2022 i Carabinieri hanno effettuato circa 255 interventi, raccolto 156 denunce per reati legati al codice rosso nei confronti di 173 vittime, e si contano complessivamente 7 persone arrestate in flagranza e 146 segnalate alla Procura della Repubblica in stato di libertà – sono due le strutture realizzate dal Club Arezzo come progetto condiviso con l'Arma, entrambe in piena funzionalità e illuminate di arancione: la prima, attuata assieme al Club Sansepolcro, è stata istituita presso la sede del Comando Provinciale di Arezzo, in via Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, e inaugurata nel 2017; la seconda, in collaborazione con altre associazioni del territorio, presso la Compagnia dei Carabinieri di Bibbiena, inaugurata nel 2018.
Anche la Questura ha illuminato di arancione la sua sede, in via Filippo Lippi, aderendo alla campagna "Orange the world" e la Polizia di Stato ha manifestato al Club la propria volontà di realizzare una stanza di ascolto all’interno della sua struttura.



AUTORE: Anna Pincelli - Club Arezzo

PRESIDENZA: Giovanna Guercio


select contenuto from correla where idcontenuti=42285