09 febbraio 2020

Spettacolo teatrale


Raccolta fondi per i bambini vittime invisibili dei femminicidi

Domenica 9 febbraio il Club ha organizzato lo spettacolo teatrale a due voci di George Bernard Shaw Idillio Villereccio, regista Federico Corda, interpreti Raffaello Cossu e Manuela Merlo, finalizzata alla raccolta fondi per il progetto “Bambini vittime invisibili di femminicidi”. Nella affollatissima sala del Seminario Arcivescovile di Cagliari, la commedia brillante del grande Irlandese premio Nobel per la Letteratura ha suscitato l’interesse e il pieno gradimento del pubblico, attento e partecipe nel seguire il dialogo tra personaggi espressione di mentalità e pregiudizi differenti.

L’evento è stato introdotto dalla presentazione della socia Claudia Rabellino.

La Presidente Maria Ledda Carboni ha ricordato l’importanza dell’impegno del Club Soroptimist di Cagliari in azioni concrete a favore dei bambini figli di vittime di violenza. I fondi raccolti in occasione di questo evento hanno infatti questa finalità.

Interpreti della commedia in tre atti “Idillio villereccio”(“Village Wooing”), gli attori Raffaele Cossu e Manuela Merlo, riuniti nella “Compagnia del doppio” (parte dell’Associazione teatro del Go di Venezia), con la regia di Federico Corda, hanno attualizzato l’originario testo del 1933 svincolandolo da una struttura linguistica non contemporanea, mantenendo intatta la satira e la critica sociale dell’autore. In questa commedia di George Bernard Shaw, come ha spiegato il regista Federico Corda, “il risultato è la sublimazione della maestria di Shaw nell’usare la disputa per dissimulare con le schermaglie d’amore il perenne conflitto tra la chiusura delle convenzioni di una società gretta e limitata e la pura e semplice dote di vedere la realtà così com’è. I due personaggi, candidamente persuasi di essere nel giusto e di avere il dovere, se non addirittura la missione, di persuadere l’altro, sono la perfetta incarnazione di questo conflitto. L’epilogo sarà per entrambi un nuovo inizio, forse un idillio, sancito da una rassicurante promessa in grado di vincere ogni razionale resistenza. Traspare meno, a prima vista, l’impegno politico evidente in altre sue opere più famose. Nella realtà in quest’idillio villereccio si snoda la maestria dell’autore che, con un linguaggio serrato e quasi compulsivo, adopera solo apparenti schermaglie d’amore per dar voce al perenne conflitto tra il senso comune e il buonsenso”.

Mentalità diffuse ed altrettanto frequenti pregiudizi sono emersi in tutta evidenza nelle battute salaci dei due interpreti, a far riflettere l’attentissimo e numeroso pubblico sul perdurare tutt’oggi di comportamenti non lontani da quelli che potevano apparire abituali agli occhi del commediografo di quasi un secolo fa.



AUTORE: Carla Sanjust - Club Cagliari

PRESIDENZA: Mariolina Coppola


Leggi anche

Club Cagliari 16-05-2020

Donazione a favore di vittime di femminicidio

Conclusione del progetto BAMBINI VITTIME INVISIBILI DEi FEMMINICIDI

Progetto “Bambini, vittime invisibili dei femminicidi. Dopo aver organizzato una Tavola rotonda, finalizzata ad approfondire gli aspetti psicologici e normativi delle

Carla Sanjust - Club Cagliari

Club Cagliari 09-02-2020

Uno spettacolo per raccogliere fondi

Anche i bimbi vittime di femminicidi

Articolo dell'Unione Sarda del 9 febbraio 2020

Carla Sanjust - Club Cagliari

Club Cagliari 25-11-2019

Cagliari Orange the world 25 novembre 2019

Tavola rotonda: "Bambini vittime invisibili di femminicidio"

Il Soroptimist Club Cagliari, ha organizzato una tavola rotonda dal titolo Bambini vittime invisibili di femminicidio. Il femminicidio è in continuo aumento, ma le

Carla Sanjust - Club Cagliari