-->
CLUB
page

Dal prendersi cura alcontrasto degli stereotipi

Progetti / Dal prendersi cura alcontrasto degli stereotipi

Giovedì 3 giugno presso l'asilo nido “Ali per volare” di Assemini (CA) il Club, con la donazione di libri e giocattoli idonei a favorire anche per i più piccoli un approccio alla lettura e ai giochi di ruolo libero da stereotipi di genere, ha dato inizio alla realizzazione del progetto nazionale “adotta un asilo” che si pone come obiettivo proprio lo sviluppo armonico di bambini e bambine.

Esistono giochi da maschio e giochi da femmina? I pregiudizi che causano la “segregazione di genere”, cioè l’esclusione delle donne da certe occupazioni e la loro relegazione ad altre iniziano molto presto. Per questo è importante sostenere una cultura paritaria che parta dalla famiglia e continui nella scuola.

L’azione del Club si concluderà a settembre con l’adozione di un secondo asilo nido all'interno dell'Università di Cagliari.

Nel biennio 2019/2021 Soroptimist International ha dedicato al tema della parità di genere un'attenzione particolare ed è per questo che il servizio di asilo nido rientra tra le politiche essenziali per lo sviluppo del capitale umano e più in generale per la crescita di un Paese, incidendo sulla partecipazione femminile al mercato del lavoro.
Sempre di più l'asilo nido si sta configurando come luogo educativo e di relazioni, spazio di opportunità di crescita per i bambini e le loro famiglie.
Con il nostro progetto di adozione di un asilo nido, vogliamo, consapevoli di come gli stereotipi di genere condizionino e abbiano aspetti negativi sulla crescita dei bambini sin dalla loro tenera età, superare i pregiudizi per cui certi ruoli sono solo prerogative maschili o femminili, dando spazio alle loro aspirazioni fuori dagli schemi convenzionali.
L'idea di contrastare gli stereotipi in un asilo nido può sembrare azzardata, i bambini sono molto piccoli, non hanno pregiudizi nè una visione del mondo già stabilita ma proprio per questo ci sembra esssenziale iniziare da loro, così piccoli ma una grande speranza per il futuro.
Per avere dei risultati positivi crediamo che un'azione educativa vincente debba precedere la nascita di atteggiamenti discriminatori e non agire tardivamente per porvi rimedio.
Pensiamo che i libri siano il mezzo più adatto per arrivare a tutti: educatrici, genitori e bambini; le une per considerare il modo migliore per seguire realmente un approccio educativo privo di stereotipi di genere, i genitori coinvolti nelle letture dei libri presi in prestito dall'asilo per continuare la loro lettura a casa con i bambini.
Abbiamo anche selezionato elementi di gioco simbolico che possano migliorare la qualità dello stesso offrendo le stesse opportunità ai bambini e alle bambine di espressione della propria soggettività.
Sarà più bello crescere sapendo che non ci sono sport, giocattoli, hobby, materie di studio, sentimenti ed emozioni più giuste per gli uni e per le altre e che pragmatismo e creatività hanno lo stesso valore e sono declinati in talenti per entrambi i sessi.

Un piccolo video realizzato all'asilo https://youtu.be/_Ei6ofoNSQM

PUBBLICATO DA:

Carla Sanjust - Club Cagliari

DATA PUBBLICAZIONE:

03 giugno 2021

PRESIDENZA

Mariolina Coppola

PROGETTO NAZIONALE

Adotta un asilo

CLUB COLLEGATI