03 giugno 2021

Consegnati due Assorbox a due scuole medie


Il 3 giugno il Club Soroptimist di Catanzaro ha consegnato due Assorbox ricolmi di assorbenti a due scuole medie di quartieri periferici della Città.
L'azione mira a rendere più accessibili i presidi sanitari per le giovani alunne.

I box, ideati dalla socia Cristina Segura, sono stati realizzati dalla socia Cinzia Cantaffio. Il meccanismo del “prendi se hai bisogno, lascia se puoi”, così come recita la scritta, dovrebbe consentire al box di autoalimentarsi.


E' un service da inquadrare, dal punto di vista politico-culturale, nella campagna internazionale denominata "period poverty", recentemente recepita in Italia con l'hastag “il ciclo non è un lusso”, tesa ad abbassare l'Iva dal 22% al 5% sugli assorbenti (in alcuni paesi esso sono infatti tassati meno pesantemente che in Italia, e addirittura in altri sono gratuiti per chi ne ha bisogno). Altra finalità indiretta, è quella solidaristica tra ragazze, stimolate ad aiutare altre donne fin da piccole.


Si ringrazia l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Pari Opportunità del comune di Catanzaro, Concetta Carrozza, la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Don Milani, Cinzia Emanuela De Luca, e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Casalinuovo.



AUTORE: Stefania Muzzi - Club Catanzaro

PRESIDENZA: Mariolina Coppola


Leggi anche

Club Catanzaro 08-06-2021

Assorbox, il service di Soroptimist Catanzaro

Articoli pubblicati dalla stampa territoriale

Il 3 giugno il Club Soroptimist di Catanzaro ha consegnato due Assorbox ricolmi di assorbenti a due scuole medie di quartieri periferici della Città. L'azione mira a

Stefania Muzzi - Club Catanzaro