Soroptimist
search

Le donne contano

Progetto educazione finanziaria "Laura Zuccarino".

edu_finanziaria
chevron_left
chevron_right

Due incontri dedicati alla pianificazione finanziaria, agli strumenti di pagamento e alle frodi informatiche.

Il 12 e 18 ottobre abbiamo incontrato su zoom Carlo Guiatti, responsabile per l'Emilia Romagna del progetto Soroptimist-Banca d'Italia su educazione finanziaria per parlare di pianificazione, conti corrente, strumenti di pagamento e frodi informatiche. 

Abbiamo esplorato le pratiche e i mezzi utili a costruire una buona pianificazione finanziaria a partire dall'analisi della situazione finanziaria di ciascuna di noi.

A quanto pare un buon pianificatore spende quello che rimane dopo aver risparmiato (e non risparmia quello che rimane dopo aver speso). Prima di individuare un obiettivo di risparmio è assolutamente necessario comprendere le dinamiche del nostro bilancio individuale, familiare o aziendale. Per farlo bene occorre imparare a quantificare quanto entra e quanto esce abitualmente dalla cassa, tenendo conto delle caratteristiche delle nostre fonti e dei nostri consumi. Serve avere metodo, impegno e costanza… e qualche accortezza che il corso ha esaustivamente illustrato. 

Per esempio conoscere le potenzialità del conto corrente: uno strumento necessario alla gestione del denaro. Avere un conto corrente implica una nostra capacità di gestione del denaro: è utile imparare a valutare i flussi in entrata in relazione ai flussi in uscita, per esempio distinguendo tra spese fisse e non.

Anche conoscere quali sono gli strumenti di pagamento sicuri, come funzionano e in modo usarli affinché ci permettano di spendere in piena libertà e sicurezza è importante: a questo tema è stato dedicato parte del secondo incontro.

Infine avere cognizione della diversa natura delle frodi informatiche che la rete propone insieme alla miriade di possibilità e vantaggi che essa stessa dischiude è stato utile e funzionale agli obiettivi che il corso si era prefissato.  

A partire dai temi proposti nei due incontri con il dott. Guiatti sono sorti dubbi, curiosità e desiderio di approfondire alcuni temi. Visto l'interesse non è escluso che seguiranno altri incontri più specifici mirati ad approfondire alcuni argomenti presentati a grandi linee durante gli appuntamenti che si sono appena conclusi.

X