Soroptimist Fano

30 maggio 2022

Una stanza tutta per sé portatile


Il Soroptimist Club di Fano a fianco delle Istituzioni

Il Soroptimist Club di Fano a fianco delle Istituzioni nella lotta alla violenza contro le donne

La collaborazione del Soroptimist Club di Fano con il Commissariato di Polizia Locale, nell’ambito del progetto nazionale denominato “una stanza tutta per sé ” contro la violenza sulle donne, si è conclusa questa mattina alla presenza delle Autorità Cittadine. Presso il Commissariato di Polizia alla presenza del Questore di Pesaro, Michele Todisco, del Sindaco, Massimo Seri, del Comandante, Stefano Seretti, del Dirigente, Paolo Molinelli, dell'Assessora alle Pari Opportunità, Sara Cucchiarini  ed dell'Assessore ai Servizi Sociali, Dimitri Tinti, la Presidente del Soroptimist Club, Maria Grazia Seri,  ha consegnato un kit informatico portatile che aiuterà le Forze dell’Ordine a supportare e facilitare le donne e i minori oggetto di violenza, nel difficile momento della denuncia. Il progetto è volto non solo alla tutela delle donne vittime di violenza nel momento della denuncia, ma anche alla divulgazione di questa forma di aiuto alle vittime di  soprusi e violenza di genere.

L'evento è stato trasmesso anche dalle televisioni locali e regionali, nello specifico dalle emittenti Fano Tv e  Centro Marche Tv ed è stato oggetto di rassegna stampa su quotidiani nazionali, Il Resto del Carlino, e regionali, Corriere Adriatico.  




AUTORE: Barbara Citterio - Club Fano

PRESIDENZA: Giovanna Guercio


PROGETTI NAZIONALI

Una stanza tutta per sè