Soroptimist Genova

22 novembre 2022

Incontro con le amiche di Trasta


Il progetto volontaristico di rigenerazione urbana La Via delle Rose

Il Club si è riunito per ascoltare le iniziative che il Comitato volontaristico "QuellicheaTrastacistannobene", formato soprattutto da donne, pone in atto sul territorio di Trasta, frazione di Genova immersa nella natura ma nel tempo ampiamente inglobata da insediamenti industriali e commerciali. Il nostro Club aveva supportato questo gruppo fornendo i fondi (e seguendo la realizzazione grafica) dei pannelli esplicativi messi sul sentiero che collega il ponte sul Rio Ciliegio al piccolo Cimitero storico Monumentale di Murta. Ma con l'occasione di ieri due membri del Comitato hanno potuto meglio dettagliare al Club quello che fa e ... lo spirito che le sostiene! 

Sabrina Masnata e Maria Carla Cervetto ci hanno spiegato come, da una situazione di crisi, un'area urbana possa ri-acquisire dignità, con un percorso spesso faticoso, ma di vera bellezza, che migliora il territorio e dà moltissima gioia e soddisfazione a chi lo intraprende. 

Si tratta de "La Via delle Rose" , un progetto sempre in fieri: le rose sono simbolo di bellezza e natura, la natura a Trasta c'era e c'è ancora, occorre solo riportarvi bellezza. Da dove iniziare? Dal piccolo cimitero storico monumentale di Murta, poco distante, totalmente abbandonato e sommerso dai rovi, ma magnifico, storicamente ed artisticamente importante. In modo del tutto volontario i membri del Comitato hanno tagliato, pulito, recuperato le tante lapidi e monumenti eretti nell'800, oggi del tutto abbandonati,  ed hanno piantato moltissimi cespugli di rose pluri-stagionali, soprattutto le rose del tè, nelle loro molteplici colorazioni. Ora quel luogo è un vero Giardino di Bellezza, oasi di tranquillità e pace, un vero ristoro nella natura, anche se moltissime cose sono da terminare, perché le forze del Comitato non sono molte! Tra queste, la più importante sarebbe la possibilità di mettere in sicurezza e restaurare un poco la bellissima ed inusuale  croce celtica, simbolo del luogo. 

Ma le iniziative del Comitato non si sono fermate qui: la loro gentile insistenza ha portato al riassetto del ponte crollato sul Rio Ciliegio, e, con le proprie forze, fatica, impegno, aiuto di .. mariti, e l'intervento di un bravissimo botanico, hanno ripristinato il bellissimo sentiero nel Bosco che porta da qui al piccolo Cimitero di cui sopra. Boschetti e piccoli insediamenti urbani si susseguono, oggi ancor meglio spiegati dai nostri Cartelli.

Per l'area più prossima al fiume Polcevera, che è anche la più difficile, il Comitato prevede la realizzazione di colorati Murales. Il tutto ricorrendo alle proprie forze e agli aiuti di chi vorrà sostenerli, anche acquistando il bel libro "L'ora del Tè in Liguria", da loro realizzato unendo le motivazioni del loro operato a ricette tipiche dolci e salate per l'ora de tè, tra Inghilterra e Liguria. 

Nelle foto alcuni momenti della serata, con l'intervento di grandissima lode, ammirazione ed accoglienza da parte della nostra socia decana Maria Clotilde Giuliani-Balestrino. 

Quellicheatrastacistannobene è su Facebook: https://www.facebook.com/quellicheatrasta.cistannobene



AUTORE: Cristina Bagnasco - Club Genova

PRESIDENZA: Giovanna Guercio


PROGETTI NAZIONALI

La città che vorrei

select contenuto from correla where idcontenuti=42189