10 gennaio 2021

Noi Stiamo con le Api


Il progetto, diviso in due fasi, ha toccato trasversalmente alcuni tra i più significativi programme focus del Soroptimist International of Europe per il biennio 2019-21.

La prima fase, incentrata sull’ Empowerment delle donne ha previsto la pubblicazione di un bando con il patrocinio   della   Camera di Commercio della Maremma e del Litorale per l’attribuzione del “Premio Anna Maria Briganti per le Arti e i Mestieri” da destinare a donne apicoltrici.

La seconda fase, incentrata sulla Salute e Sicurezza alimentare e sullo Sviluppo sostenibile, ha previsto una campagna di divulgazione e di sensibilizzazione sui benefici ambientali e nutrizionali derivati dalle api a dai prodotti che ne derivano, attraverso la trasmissione di contenuti sui Social e l’organizzazione di un evento a tema con convegno divulgativo, premiazione delle apicoltrici, degustazione di piatti a base di mieli della Maremma.

Il Club di Grosseto intende contribuire al progetto del centenario con una sua proposta dal titolo

“Noi stiamo con le api”

Il progetto è diviso in due fasi che trasversalmente toccano alcuni tra i più significativi programme- focus del Soroptimist International of Europe per il biennio 2019-21.

 

La prima fase, che si concluderà entro la prima settimana di aprile, è   incentrata sull’ Empowerment delle donne e prevede la pubblicazione di un bando per l’attribuzione del “Premio Anna Maria Briganti per le Arti e i Mestieri” da destinare a giovani apicoltrici.

Il bando è rivolto a:

donne,  imprenditrici agricole, che progettino di iniziare l’attività di apicoltrici, o che progettino un piano di miglioramento dell’azienda in cui si pratichi già l’apicoltura, nella provincia di Grosseto
donne titolari o contitolari di aziende agricole della provincia di Grosseto che investano in termini di  tutela delle api e degli altri insetti impollinatori.
Le proposte progettuali saranno valutate da una Commissione formata da ARPAT (Associazione Regionale Produttori Apistici), CCIAA (Camera di commercio della Maremma e del Tirreno) e Soroptimist International d’Italia-Club Grosseto, sulla base di precisi indicatori declinati con il contributo dell’ ARPAT e definiti nel dettaglio nel modulo di partecipazione allegato all’avviso, secondo i seguenti criteri

capacità concreta di incidere sulla salvaguardia degli insetti impollinatori
sostenibilità ambientale (Agenda 2030)
Saranno premiati i  tre  progetti più significativi con un contributo in denaro: al primo classificato 1.200,00 euro, al secondo 700,00 euro ed al terzo 400,00 euro.

 

La seconda fase , da sviluppare nei mesi di maggio e giugno, è invece incentrata sulla Salute e Sicurezza alimentare e sullo Sviluppo sostenibile e prevede una campagna di divulgazione e di sensibilizzazione sui benefici ambientali e nutrizionali derivati dalle api. Questa seconda fase contempla il coinvolgimento delle apicoltrici vincitrici del premio e delle socie del club. Alcune socie si occuperanno della campagna di sensibilizzazione sui social, secondo il modello sperimentato nella campagna “Orange the World”.

Altre socie organizzeranno convegni, due se le condizioni di emergenza sanitaria lo permetteranno, per la divulgazione della funzione svolta dalle api nella salvaguardia ambientale e nella salute alimentare.

 

Sicuramente contiamo di completare il progetto con la cerimonia di premiazione durante un evento pubblico, con degustazioni a tema, sponsorizzato dalla banca Mediolanum, con la partecipazione di tutti gli attori delle due fasi.

 



AUTORE: Irene Inganni - Club Grosseto

PRESIDENZA: Mariolina Coppola


PROGETTI NAZIONALI

Oasi delle Api. Saving Bees