14 marzo 2022

NON SEI SOLA


Il Club ha organizzato in collaborazione con l'Amministrazione Comunale  una giornata di divulgazione pubblica in un luogo di grande passaggio, facilmente riconoscibile, perché il messaggio potesse raggiungere un numero maggiore di persone che conoscono o che vivono situazioni di violenza, ricordando numeri e luoghi di difesa, protezione e accoglienza. Le socie hanno preparato manifesti e volantini in sette lingue ed hanno organizzato un corner informativo nel portico del palazzo del Comune, luogo di grande passaggio, arredato con sagome ad altezza umana di grande impatto emotivo. Tutto il materiale è stato preparato dalle socie che nella distribuzione si sono avvalse della collaborazione degli studenti dell'Istituto Professionale per il Turismo "Leopoldo II di Lorena"

Premessa

Le iniziative che sono state organizzate negli anni precedenti al chiuso, in luoghi pubblici e privati, pur avendo sul momento un forte impatto sui partecipanti, non hanno evidenziato una ricaduta positiva sul fenomeno. Le stesse sono state più spesso mirate a condannare la violenza di genere , che non a comunicare alle vittime, potenziali o reali, che esistono sul territorio degli strumenti di sostegno nel momento più difficile, che è quello della denuncia e di aiuto per uscire dalla trappola della violenza.

Obiettivo del progetto

Proporre una giornata di divulgazione pubblica in un luogo di grande passaggio, facilmente riconoscibile, perché il messaggio possa raggiungere un numero maggiore di persone che conoscono o che vivono situazioni di violenza, ricordando numeri e luoghi di difesa, protezione e accoglienza.

Fase 1 Preparazione evento

Nei giorni immediatamente antecedenti al 25 novembre

Le socie del Soroptimist si impegnano a

?NLG-- far stampare ed esporre manifesti in A3 da affiggere in luoghi pubblici e privati (negozi, farmacie, scuole ecc)

?NLG-- far stampare volantini in A 5 da distribuire nella giornata del 25 novembre

Il Comune si impegna a concedere la possibilità di affiggere senza eventuali costi aggiuntivi

Fase 2 Allestimento dello spazio ( il portico del Palazzo Comunale come da all.1)

25 novembre ore 8.00-10.00

Le socie del Soroptimist preparano

?NLG-- quattro sagome in compensato colorate di arancione, che rappresentino le donne vittime di violenza da appoggiare alle colonne del loggiato del palazzo comunale

?NLG-- bandiere arancioni da posizionare

Il Comune

?NLG-- concede lo spazio come da allegato 1

?NLG-- fornisce un tavolo di appoggio che può essere rivestito con le bandiere arancioni

?NLG-- assistenza per l’allestimento

Fase 3 Presentazione dell’iniziativa alla stampa

25 novembre (orario da concordare)

La Presidente del Soroptimist presenta il progetto organizzato con l’Amministrazione comunale e la campagna Orange The Word

Il Comune

?NLG-- attiva l’ufficio stampa per contattare giornali e televisione

?NLG-- partecipa alla presentazione con il Sindaco e l’Assessore con delega alle pari opportunità

Fase 4 Sviluppo dell’azione di divulgazione e di sensibilizzazione

25 novembre intera giornata

Le socie del Soroptimist

?NLG-- presidiano il corner informativo per spiegare gli strumenti attivi sul territorio per sostenere le vittime di violenza

?NLG-- distribuiscono i volantini

?NLG-- forniscono l’indirizzo di posta elettronica del Club per ulteriori delucidazioni nel pieno rispetto della privacy

?NLG-- proiettano immagini e video precedentemente predisposti

Il Comune

Mette a disposizione la strumentazione in dotazione per proiettare immagini e/o video a tema sulla facciata principale del palazzo comunale




AUTORE: Giuseppina Nardi - Club Grosseto

PRESIDENZA: Giovanna Guercio


PROGETTI NAZIONALI

Orange the world 2021