Soroptimist
search

Totò e le donne – il libro "Totò il Principe Poeta"

Elena Anticoli De Curtis, nipote del grande Totò, presenta il libro per il Soroptimist Club di Grottaglie

Obiettivi:

Totò
chevron_left
chevron_right
  • Progetto Nazionale:
    8 marzo 24 GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA
  • Autore: Angela Astone
  • Ultima modifica: Aprile 2024
  • Parole Chiave: 8 marzo , cinema , conferenza , cultura , donne , educazione , Figure femminili , grottaglie , letteratura , scrittori , storia italiana , women

Venerdì 8 marzo 2024, presso la sala convegni della Chiesa dei Paolotti, il Soroptimist Club di Grottaglie, ha ospitato Elena Anticoli De Curtis, nipote del grande e indimenticabile Totò, con la quale ha voluto approfondire il tema de “le donne nell'industria cinematografica”, realizzando l'evento “Totò e le donne – Presentazione del libro Totò il Principe Poeta” ossia una raccolta di tutte le poesie e le liriche anche inedite scritte da Antonio De Curtis. Il volume è stato curato da Elena Anticoli De Curtis insieme a Virginia Falconetti (Colonnese Editore).


L'8 marzo, Giornata internazionale della donna, è un momento per riflettere sui progressi compiuti verso l'uguaglianza di genere e per ribadire l'impegno a colmare le disparità ancora esistenti.

In questa occasione, venerdì 8 marzo 2024, presso la sala convegni della Chiesa dei Paolotti, il Soroptimist Club di Grottaglie, ha ospitato Elena Anticoli De Curtis, nipote del grande e indimenticabile Totò, con la quale ha voluto approfondire il tema de “le donne nell'industria cinematografica”, realizzando l'evento “Totò e le donne – Presentazione del libro Totò il Principe Poeta” ossia una raccolta di tutte le poesie e le liriche anche inedite scritte da Antonio De Curtis. Il volume è stato curato da Elena Anticoli De Curtis insieme a Virginia Falconetti (Colonnese Editore).

Le donne hanno dato un notevole contribuito all'industria cinematografica fin dai suoi inizi, sia davanti che dietro la macchina da presa. Tuttavia, l'industria cinematografica è ancora oggi caratterizzata da una significativa disparità di genere. E nel periodo storico in cui ha lavorato Totò molte attrici italiane hanno potuto esprimersi manifestando la loro forza di carattere e la loro determinazione.

Non son mancate le attenzioni verso la vita privata, il carattere e la personalità di Antonio De Curtis, in arte Totò, un artista poliedrico: attore, comico, cantante, drammaturgo e, non ultimo, poeta.

La sua vena poetica, coltivata fin dalla giovinezza, è rimasta in ombra per molti anni, offuscata dalla sua fama di attore comico. Solo in anni recenti le sue poesie sono state riscoperte e pubblicate in diverse raccolte, tra cui “Il principe poeta”, che include tutte le sue liriche e poesie.

Le poesie di Totò sono caratterizzate da una profonda sensibilità e da un'ironia sottile. Affrontano temi universali come l'amore, la solitudine, la morte, il dolore e la speranza, con uno stile che mescola il registro tragico a quello comico, il sublime al quotidiano.

Totò poeta è considerato uno dei più grandi poeti del Novecento italiano. La sua poesia, ricca di immagini evocative e di versi musicali, ha conquistato il pubblico per la sua sincerità e per la sua capacità di toccare le corde più profonde dell'animo umano. Nelle sue poesie descrive anche il rapporto magnifico o sofferto verso le donne che considerava “dolci come il miele e amare come il fiele”.

Totò è stato un artista completo, capace di esprimersi con grande maestria in diverse forme d'arte. La sua poesia rappresenta un'eredità preziosa che continuerà ad emozionare e ad ispirare le generazioni future. Così come Elena Anticoli De Curtis ha incantato il pubblico con i suoi racconti. Hanno contribuito al successo della serata i due narratori/attori Mario Cutrì e Nunzia Fabozzi accompagnati dalle melodie scritte da Totò ed eseguite dal maestro Giuseppe Gallo. Mentre hanno condotto la serata la Presidente del Soroptimist Club di Grottaglie Mimma Marseglia e la giornalista di AnyName News Angela Astone. Una giornata della donna originale ma ricca di cultura e di storia. Di seguito una video intervista realizzata dal giornalista Giuseppe Gallo con i protagonisti della serata.

X