Soroptimist Iseo

03 dicembre 2020

JOB AGAINST VIOLENCE


Inserimento Lavorativo di una Donna Dichiarante Violenza

Il Club Iseo fornisce a una giovane donna, vittima di violenza e ospite in una casa protetta, un contratto di lavoro annuale presso la Scuola Materna di un paese bresciano. Tramite questa assunzione le si dà la possibilità di diventare autonoma e di migliorare la sua posizione con successivi corsi di formazione a cura della Scuola stessa.

"BRANO TRATTO DAL NR 14 -NOTIZIARIO INTERNO DEL CLUB, DEL 3 DICEMBRE 2020"

Eleonora prosegue annunciando una “ottima notizia”. Dopo che Grazia Adorno l’anno scorso ha realizzato la prima parte del progetto “ Inserimento lavorativo”, ora sta arrivando in porto anche la seconda parte. Si sono incontrati parecchi ostacoli: difficoltà di contatti a causa dell’isolamento soprattuto in primavera; scarsità di offerte di lavoro per la crisi economica; non disponibilità o inidoneità delle donne segnalate. Alla fine, dopo numerosi contatti con i Carabinieri e con l’Associazione Rete di Dafne, si è giunte alla individuazione di una ragazza che per decreto del Tribunale è stata sottratta alla famiglia di origine e affidata ad una struttura protetta. Per evidenti motivi non se ne può svelare la identità. Si sono svolti colloqui e incontri tra lei, Eleonora, Gemma e le assistenti sociali ed è risultata idonea all’assunzione presso la Scuola Materna di Corte Franca.

Il contratto è di un anno a partire da metà dicembre 2020, con possibilità di rinnovo.La cosa interessante è che non si tratta di una semplice assunzione, ma che è prevista una serie di corsi di formazione.

Di tutto ciò dà esauriente spiegazione Gemma, che è stata in prima linea per la felice realizzazione di questo progetto che risulta essere una concreta attività di contrasto alla violenza di genere e un esempio raro - se non unico - nel contesto delle manifestazioni di questi giorni, fatte di proclami e discorsi, luci e foto, non si sa quanto incisivi.

Gemma osserva: “ Con questo progetto, destinato a cambiare la vita di una ragazza, le parole si traducono in fatti”.

Eleonora informa della richiesta di M. Coppola, che intende sostenere la neo costituita Federazione Africana, formatasi con grande difficoltà: si tratta di inviare - entro il 10 dicembre Soroptimist Day - un  contributo per costituire un fondo da dare alla presidente Connie Mutunhu per un progetto concreto e autonomo, di cui si impegna a riferire tramite un report. Il Club approva.

 Annamaria, responsabile web che con molto impegno tiene regolarmente aggiornato il sito, invita tutte le socie a consultarlo spesso e a mettere “mi piace” alla nostra pagina. Entro il 10 dicembre sarà aggiornato col progetto “Inserimento lavorativo”. Inoltre tale progetto sarà inviato anche al sito SIE della Federazione Europea, in quanto nostra “invenzione” esclusiva.

 Tra un coro di auguri, Eleonora brinda simbolicamente e Francesca ricorda con gratitudine Mariella e Giuliana socie scomparse nel 2020 e Teresa dimissionaria.

Arrivederci all’anno prossimo.



AUTORE: Annamaria IUTICONE BERSI SERLINI - Club Iseo

PRESIDENZA: Mariolina Coppola