Soroptimist Messina

16 novembre 2017

Una panchina per la vita contro la violenza


Alla presenza delle autorità istituzionali e con la partecipazione del Camper Polizia di stato  impegnata nel progetto Camper degli studenti del conservatorio "A. Corelli" e l'Istituto superiore "Farina Basile", inaugurazione di una panchina rossa contro la  violenza di fronte al palazzo di Giustizia della città.

Per esprimere con un messaggio  chiaro di forte impatto sociale, il no alla violenza sulle donne, il no ad ogni tipo di violenza dalla forma più efferata del femminicidio a quella più subdola della violenza psicologica , il Soroptimist International club Messina insieme al Comune di Messina in particolare dell’assessora alle Pari opportunità e politiche  sociali ed altre due associazioni al femminile Fidapa e Centro Antiviolenza Al Tuo Fianco, hanno realizzato una “panchina rossa” proprio al cospetto di Palazzo Piacentini - Palazzo di Giustizia- di Messina. Per dare la massima divulgazione al messaggio è stato scelto un luogo aperto al pubblico perché il messaggio che la panchina vuole rappresentare possa essere  una risposta sociale al problema  sociale delle violenza e per diffondere maggiormente in tutti l’eduzione al rispetto della donna e della convivenza civile e ciò fin dalle scuole  . L’ubicazione –davanti al palazzo di Giustizia- è stata scelta perché la panchina potesse essere un monito perenne non solo per coloro che violano la sacralità della vita e delal dignità della donna ma anche un sollecito per le istituzioni ad operare con rigorosa scrupolosità e sanzionare ogni forma di violenza intyervcettandola fin dal sorgere per evitare che la stessa possa sfociare nelle forme più estreme.

Proprio in quest’ottica sono stati invitati a partecipare attivamente ed in maniera suggestiva, all’evento i ragazzi del Coro del Liceo Classico La Farina, che hanno intonato la Morte di Didone tratto dall’Eneide, i ragazzi del liceo artistico Basile che hanno contribuito alla finale tinteggiatura rossa della panchina, i ragazzi del Conservatorio Corelli che hanno intonato Il Silenzio al momento in cui è stata scoperta la panchina rossa dedicata a tutte le vittime di violenza . Gli interventi –coordinati da una socia avvocata, del SI club Messina- sono stati affidati al Sindaco , all’assessora alle Politiche Sociali , al Presidente della Corte d’Appello di Messina, al Procuratore Generale della Corte d’Appello, al Presidente dell’Ordine degli Avvocati   che ha anche dato il patrocinio alla iniziativa. Gli interventi più specifici e significativi sono stati affidati alla Presidente del Tribunale sez. Famiglia di Messina, ed al Procuratore Aggiunto del Tribunale di Messina , che hanno rappresentato, ciascuna per le proprie competenze,   un quadro preciso sulla situazione attuale del fenomeno della violenza che si consuma specie nell’ambito familiare. L’evento ha visto anche l’intervento toccante di due donne, mamme le cui figlie sono state vittime di violenza , una uccisa dal suo ex convivente, l’altra poco più che bambina uccisa dallo stesso padre per vendetta trasversale nei confronti della di lui moglie nonché madre della piccola . Scoperta la panchina al suono del silenzio sono stati lanciati in cielo tre palloncini in ricordo delle figlie delle due testimoni intervenute e della mediatrice culturale Ommayma vittima anch’essa di femminicidio. All’evento ha fatto seguito un incontro con gli studenti nell’istituto scolastico ragioneria Jaci del centro città



AUTORE: Lissie Tarantino

PRESIDENZA: Patrizia Salmoiraghi


Leggi anche

Club Napoli 05-12-2017

Real Bosco di Capodimonte

Nel progetto di riqualificazione dello splendido parco che contorna il Palazzo Reale di Capodimone oggi Museo, il Club Napoli ha collaborato curando l'istallazione di una delle

Cusati Maria Luisa - Club Napoli

25-11-2017

Orange the World in 16 Days

Sedici giorni di attivismo per eliminare la violenza contro le donne

Il Soroptimist International d'Italia insieme a UN Women e SIE lancia il progetto Orange the World in 16 Days!  

Laura Sartini - Unione