-->
CLUB
page

Web: Donne etrusche a Perugia - 2°incontro

Attività / Web: Donne etrusche a Perugia - 2°incontro

22.04.2021 - ore 18.00 L'amore al tempo degli Etruschi

Piattaforma Microsoft Teams - inviare un' e mail a perugia@soroptimist.it entro il 21.04.2021

 

 

Prosegue la narrazione delle donne etrusche a Perugia nel secondo incontro condotto dall'archeologa Luana Cenciaioli. L’argomento che oggi suscita falsi pudori era invero, nell’antichità, molto diffuso e attestato a dimostrazione di una cultura più aperta e libera della nostra e va considerato sotto vari aspetti: filiale, coniugale, amoroso e/o erotico. Lo conosciamo attraverso le testimonianze archeologiche, soprattutto nelle raffigurazioni delle pitture tombali e in quelle vascolari, negli specchi in bronzo, nelle sculture, nelle urne e nei sarcofagi.
Alcuni esempi troviamo nelle urne etrusche perugine di età ellenistica: nel caso dell’urna di Casaglia, marito e moglie sono abbracciati teneramente e si baciano. E ricordiamo le lacrime che scendono sulle gote dei due coniugi che si salutano, sulla fronte dell’urna degli anei marcna, rinvenuta a Strozzacapponi e ora all’antiquarium di Corciano. E ancora l’amore coniugale per eccellenza, che simboleggia la fedeltà è quello di Penelope e Ulisse, rappresentato su un’urna, dove il re di Itaca, tornato in patria, osserva, non visto, la preparazione della toletta della moglie, nuda, con un mantello che copre solo le gambe. Di sapore piccante sui vasi figurati sono danze di satiri e menadi che si rincorrono durante i riti dionisiaci, ebbri dal vino. E scene erotiche di sesso puro sulle pitture parietali della tomba dei Tori a Tarquinia. L’amore divino si ritrova anche su specchi in bronzo, dove sono rappresentate scene amorose come quelle con Turan (la dea della bellezza Venere) che abbraccia Atunis (il giovane Adone). E come non menzionare il gesto di protezione con cui Ercole copre con il suo mantello la principessa Esione, dopo averla salvata dalle fauci del mostro Ketos, rappresentato sulla kelebe del pittore di Esione, uno dei ceramografi etruschi più famosi.

PUBBLICATO DA:

Maria Gloria Nucci - Club Perugia

DATA PUBBLICAZIONE:

22 aprile 2021

PRESIDENZA

Mariolina Coppola

CLUB COLLEGATI