Soroptimist
search

La Condizione del debitore nei secoli

Dall' addictus romano al sovraindebitamento di oggi

Obiettivi:

La
chevron_left
chevron_right
  • Autore: sergio
  • Ultima modifica: Febbraio 2024

La conferenza tratta il tema del sovraindebitamento, un problema in costante crescita, ma difficile da risolvere, perchè spesso tenuto sotto silenzio, sia perchè può avere sbocchi nel mondo dell'usura, sia per la comprensibile ritrosia a parlarne da parte delle vittime.

Il Soroptimist Club di Ragusa unitamente al Lions International - Distretto 108Yb Sicilia - Lions Club Ragusa Host, al Club per l' UNESCO di Ragusa, e all'"Area proteggiamo le fasce deboli" ha organizzato una conferenza venerdì 2 febbraio presso la Sala Avis di Ragusa sulla condizione del debitore nei secoli e il sovraindebitamento.

 Le motivazioni della scelta di tale argomento sono state illustrate da Maria Pia Iacono Occhipinti (Presidente Club Soroptimist) e da Biagio Ciarcià (Presidente Lions Host) . Da sempre i Club Service hanno rivolto particolare attenzione alle persone "bisognose" e la scarsa conoscenza  e divulgazione degli strumenti normativi in soccorso dei soggetti sovraindebitati ha indotto i club ad organizzare una conferenza su tale spinoso tema, chiamando a relazionare il magistrato in quiescenza, Dr. Salvatore Barracca, già Presidente della sezione civile fallimentare del Tribunale di Ragusa e  attualmente referente dell'Organismo di Composizione delle Crisi da sovraindebitamento (OCC) presso l'Ordine dei Commercialisti di Ragusa. 

 Biagio Ciarcià sottolinea il fatto che oggi più del 12% delle famiglie italiane è sovraindebitata e questo spesso le rende vittime dell'usura e della criminalità organizzata, che le può di fatto rendere schiave, così come avveniva ai tempi degli antichi Romani. Da qui parte la disquisizione del giudice Barracca, che fa un excursus attraverso i secoli fino ad arrivare alle riforme di diritto fallimentare dei giorni nostri. 

X