-->
CLUB
page

Una stanza tutta per sé a Reggio Emilia

Progetti / Una stanza tutta per sé a Reggio Emilia

Accordo siglato con i Carabinieri di Reggio Emilia e Guastalla

Il Club di Reggio Emilia è onorato di annunciare che è stato siglato un Protocollo d’Intesa con i Carabinieri di Reggio Emilia e Guastalla per la realizzazione del progetto “Una stanza tutta per sé”, finalizzato a favorire l’accoglienza al momento della denuncia delle donne vittime di violenza.

In base al Protocollo, il Soroptimist si impegna a sostenerne gli oneri finanziari, a progettare e fornire gli arredi per la realizzazione di “una stanza”, un locale individuato presso le sedi del Comando dei Carabinieri di Reggio Emilia e di Guastalla, comprensivo anche di uno spazio dedicato all’intrattenimento dei bambini, provvisto di colori e giocattoli.

Questa mattina la Presidente Chiara Davoli ha raccontato in diretta a “Buongiorno Reggio”, trasmissione del mattino di Telereggio condotta dalla giornalista Susanna Ferrari, cosa rappresenta questo progetto e la sua reale valenza.

Il progetto Soroptimist “Una Stanza tutta per sé” nasce con l’obiettivo di creare un ambiente il più possibile incoraggiante e protetto che aiuti la donna a un approccio meno traumatico con gli operatori delle forze dell’ordine, nel momento in cui si rivolge loro per denunciare atti persecutori, maltrattamenti, stalking e ogni altro atto violento. Un ambiente dedicato e accogliente che le faccia percepire l’attenzione al suo vissuto e alla sua dolorosa narrazione e nel caso in cui siano presenti minori, possa garantire loro protezione psicologica, in condizione di privacy e sicurezza.

Le forze dell’ordine, che nel tempo hanno maturato sensibilità e attenzione particolari nei confronti del momento in cui raccolgono le denunce delle vittime di violenza, spesso attuata all’interno delle mura domestiche, hanno accolto con grande disponibilità la proposta del progetto. Si sono resi inoltre disponibili a partecipare nei prossimi mesi a corsi di formazione sulla comunicazione non verbale riservate ai Carabinieri di ambo i sessi, organizzati da Soroptimist Club Reggio Emilia, per favorire la comprensione del disagio che non riesce ad essere espresso a parole.

La difesa dei diritti e la piena realizzazione delle donne in ogni ambito della loro vita appartiene alla mission del Soroptimist, che da un secolo si batte in favore della parità di genere.

Ringraziamo  il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Reggio Emilia  Colonnello Cristiano Desideri e il Comandante Tenente Colonnello della Compagnia di Guastalla Luigi Regni.

Le stanze saranno inaugurate a Gennaio 2021 e ci auguriamo che in futuro sempre più Caserme dei Carabinieri  possano ospitare UNA STANZA TUTTA PER SE’

PUBBLICATO DA:

Francesca Codeluppi - Club Reggio Emilia

DATA PUBBLICAZIONE:

16 dicembre 2020

PRESIDENZA

Mariolina Coppola

PROGETTO NAZIONALE

Una stanza tutta per sè

CLUB COLLEGATI