-->
CLUB
page

IL PROGETTO OASI DELLE API A VERCELLI

Progetti / IL PROGETTO OASI DELLE API A VERCELLI

Gli obiettivi, le fasi e lo svolgimento

Il progetto Oasi delle Api si snoda attraverso 3 fasi principali.

Si pone seguenti obiettivi:

  • Sensibilizzazione nei confronti del pericolo che corrono le api a livello nazionale
  • Ampliare la flora mellifera
  • Favorire l'impollinazione crociata
  • Creare aree e luoghi di recupero dell'ambiente naturale e proporle come luoghi d'incontro e formazione territoriale apistica

Per avere un ulteriore impatto sociale ed educativo sulla realtà locale, il Sotoptimist Vercelli collabora, come fa già per altri progetti, con la Casa Circondariale.

Inoltre il progetto si avvale della collaborazione del Liceo Artistico “Alciati” di Vercelli della fumettista, Claudia Ferraris, membro di Liberi di Scegliere Onlus e autrice di “Fiabe di Riso”.

Dopo la prima fase, in cui è stato necessario far conoscere il progetto, coinvolgere il Carcere ed attivare la campagna stampa per presentarlo alla città, ora si è avviata la seconda fase. Sono, infatti, arrivati gli alberi di albizia e le piantine di lavanda ed è stata recapitata l’arnia alle studentesse del Liceo Artistico per la decorazione. L’oasi delle api sorge nei terreni dissodati all’esterno del carcere e si compone di 600 piante di lavanda, un albero di albizia, in ricordo del primo service di Oakland. Nelle vicinanze dell’albero viene posizionata un’arnia con una famiglia di api. La Casa Circondariale ha già un laboratorio di smielatura: questo ci permetterà una piccola produzione di miele e le donne ristrette, che frequentano il corso di sartoria, si occuperanno di confezionare dei sacchettini profumati con la lavanda per la biancheria.

L’obiettivo della terza fase sarà quello di generare ricavi dalla vendita dei prodotti generati dall’oasi delle api, miele e sacchetti profuma biancheria, a favore delle donne ristrette.

Nel frattempo, stanno arrivando le adesioni delle scuole vercellesi al progetto. Gli alunni delle scuole elementari verranno, in un primo momento, formati sul mondo delle api durante appositi momenti in classe e, successivamente, potranno venire a visitare l’Oasi ed osservare le api in sicurezza.

PUBBLICATO DA:

Lunetta Lo Cacciato - Club Vercelli

DATA PUBBLICAZIONE:

24 aprile 2021

PRESIDENZA

Mariolina Coppola

PROGETTO NAZIONALE

Oasi delle Api. Saving Bees.

CLUB COLLEGATI