30 giugno 2022

PROSEGUE S.I. SOSTIENE IN CARCERE


Tema del corso: elementi di produzione erbe officinali

Al via dal mese di luglio il corso sulle officinali per le donne ristrette in collaborazione con COVERFOP

I sei club del Quadrante Piemonte Nord-Orientale (Alto Novarese, Biella, Novara, Valsesia, Verbano e Vercelli che ne è il capofila), proseguono, in collaborazione con la Casa Circondariale di Vercelli, col progetto “S.I. sostiene in carcere” che quest’anno è basato sul corso “Elementi di produzione erbe officinali”, riservato alle donne ristrette, che si terrà, a cura della COVERFOP, durante il mese di luglio. Le lezioni hanno l’obiettivo di formare allieve che apprendano tecniche elementari di trasformazione e confezionamento di piante aromatiche per uso alimentare. Da parte dei club sono state acquistate 600 piante aromatiche, piantumate nei terreni demaniali in uso al carcere adiacenti allo stesso. Il club di Vercelli invece ha acquistato un essiccatore con le offerte raccolte in cambio dei prodotti dell’Oasi delle api (miele e sacchetti di lavanda). Al termine del corso verrà rilasciato un attestato che certifica le competenze acquisite: riconoscimento, trasformazione e lavorazione delle erbe aromatiche, olii essenziali, costruzione di un micromanuale (HACCP) , tracciamento , etichettatura e confezionamento dei prodotti. Le erbe incellofanate verranno inserite in sacchetti di stoffa prodotti dalle stesse donne che hanno frequentato lo scorso anno il corso di sartoria e vendute al pubblico. Il ricavato verrà in parte girato a loro e in parte reinvestito in altre attrezzature inerenti a questo progetto. 



AUTORE: Lunetta Lo Cacciato - Club Vercelli

PRESIDENZA: Giovanna Guercio