Soroptimist
search

SOROPTIMIST DAY

SOROPTIMIST INTERNATIONAL CLUB DI VERONA

SOROPTIMIST
chevron_left
chevron_right
  • Club: Verona
  • Ultima modifica: Dicembre 2023

Il 10 dicembre si celebra il Soroptimist Day. Si tratta di una ricorrenza che vede idealmente unite tutte le socie in un evento che abbraccia tutti i continenti: dall'Europa all'Asia, dalle Americhe all'Africa. La celebrazione di questa data è la testimonianza dell'adesione del Soroptimist International alla Dichiarazione Universale dei diritti umani approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 a Parigi.

Questa è una serata speciale perché oggi, 13 dicembre 2023, celebriamo il nostro Soroptimist Day ed è anche l'occasione per noi per onorare il Natale. È  la serata che conclude anche il primo anno della presidenza che avete voluto affidarmi e per questo vi ringrazio.

Una serata conviviale è il miglior modo per esprimere il nostro legame e il nostro senso di appartenenza all'Associazione Soroptimist International che fa dei Diritti umani una bandiera. Se siamo alla stessa tavola è perché desideriamo condividere. Il dono più bello è proprio questo: dare gioia e ricevere in contraccambio gioia.

È la motivazione che ci ha fatto lasciare la nostra casa questa sera per incontrarci qui: la convivialità, che non è il solo mangiare o il solo far festa; è l'ingrediente migliore per nutrire il nostro Essere. Convivialità è prendere consapevolezza che stiamo condividendo il nostro tempo con persone che stimiamo, apprezziamo e a cui vogliamo bene.

Si tratta di una ricorrenza che vede idealmente unite tutte le socie in un evento che abbraccia tutti i continenti: dall'Europa all'Asia, dalle Americhe all'Africa. La celebrazione di questa data è la testimonianza dell'adesione del Soroptimist International alla Dichiarazione Universale dei diritti umani approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 a Parigi.La presidente della commissione Eleonor Roosvelt nel presentare il documento all'Onu chiarì che la Dichiarazione non era un trattato né un accordo.

Eleonor Rosvelt affermò: "Questa dichiarazione può diventare la Magna Charta internazionale di tutti gli uomini in ogni parte del mondo. Noi speriamo che la sua proclamazione da parte dell'Assemblea Generale costituirà un evento paragonabile alla proclamazione dei diritti dell'Uomo da parte del popolo francese nel 1789". 

I 30 articoli della Dichiarazione Universale dei diritti umani (approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 a Parigi) è la summa dei valori che il Soroptimist condivide e pratica. 

È una serata importante nel corso della quale la relatrice di questa sera, la nostra socia Silvia Zenati, che ricopre la carica nazionale di Componente del Comitato Finanze, proporrà una riflessione sul valore e il significato dell'evento. A lei il nostro grazie per la sua squisita disponibilità.

https://www.soroptimist.it/club/verona/attivita/diritti-doveri-solidarieta-nella-costituzione-45916/


X