-->

A scuola di gelateria in Carcere

Attività / A scuola di gelateria in Carcere

Il 15 giugno sono stati consegnati i diplomi a cinque detenute del Carcere di Vigevano che hanno partecipato al corso base di gelateria artigianale.

Il 15 giugno sono stati consegnati i diplomi a cinque detenute del Carcere di Vigevano che hanno partecipato al corso base di gelateria artigianale. Il corso è stato supportato dal Club Soroptimist Lomellina grazie al partner formativo Fabbri Master Class della Fabbri 1905 spa di Bologna, che si è impegnato a fornire le competenze necessarie attraverso l’insegnante  Rosa Pinasco. La docente ha avuto a disposizione 4 giorni (dal 12 al 15 giugno) e un totale di 40 ore, per insegnare i trucchi del mestiere e l’utilizzo della gelatiera semi-professionale dell’azienda Musso, donata dal Club. Questa iniziativa si inserisce nel progetto del Soroptimist International d’Italia SI SOSTIENE, volto a sostenete la formazione delle donne di categorie fragili (detenute, donne che hanno subito violenza, ecc) e il loro inserimento in attività lavorative nel caso specifico di fine pena. Alla consegna dei diplomi sono intervenute alcune socie del Club fra cui la presidentessa Maristella Bonacossa, la vice presidente nazionale del Soroptimist International, Paola Pizzaferri, l’assessore alle pari opportunità del Comune di Vigevano, Antonietta Moreschi, il direttore diocesiano della Caritas, Don Moreno Locatelli, e Cira Buonocore in rappresentanza del carcere. Fra l’entusiasmo delle carcerate premiate, la soddisfazione delle socie del club Lomellina per la buona riuscita dell’iniziativa e l’apprezzamento delle autorità, la premiazione si è conclusa con l’assaggio di un ottimo gelato alle creme, alla frutta e al gorgonzola.

 

La Direzione ha deciso che per tutta l'estate ogni sabato, nel menù verrà inserito il gelato e queste detenute lo prepareranno per tutta la comunità interna.

PUBBLICATO DA:

Flavia Colli - Club Lomellina

DATA PUBBLICAZIONE:

18 giugno 2018

PRESIDENZA

Patrizia Salmoiraghi

PROGETTO

Azione 3: SI sostiene...in carcere

DONNE@LAVORO: SI fa STEM

CLUB COLLEGATI

Leggi anche

Nazionale 11-10-2018

Club su SI sostiene

Dal 30 novembre l'azione SI sostiene del progetto DONNE@LAVORO si sviluppa su due percorsi: la formazione in carcere e l'offerta di formazione e/o di occupazione a donne

Laura Sartini - Unione

Club Lomellina 15-06-2018

A scuola di gelateria in Carcere

Laura Sartini - Unione

Nazionale 01-10-2017

Azione 3: SI sostiene

DONNE@LAVORO

Rivolto a donne di categorie fragili (detenute, donne che hanno subito violenza, donne di paesi stranieri...), per sostenere formazione professionale e/o attività la

Laura Sartini - Unione