Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Attivita'›› Club Bologna. Sostegno agli archivi terremotati dell'Emilia e Mostra Terra tremuit

Club Bologna. Sostegno agli archivi terremotati dell'Emilia e Mostra Terra tremuit

Il Club è stato accompagnato in una visita alla mostra da Marzio Dall’Acqua e Marco Fiori avendo aderito all’iniziativa benefica a favore degli archivi colpiti dal sisma di maggio 2012, in risposta all’invito della Soprintendenza Archivistica per l’Emilia Romagna e dando aiuto e sostegno nella diffusione dell’iniziativa “Terra tremuit. Incisori per gli archivi”, mostra di 109 opere messe a disposizione da artisti aderenti all’Associazione Liberi Incisori, il cui ricavato sarà destinato ad interventi di recupero a favore degli archivi dei Comuni dell’Emilia danneggiati dal sisma.

L’esposizione (10 maggio – 4 giugno) è stata ospitata nel Museo della Sanità; durante la mostra, e già prima, è stato ed è tuttora possibile formulare offerte collegate alle opere esposte.

Marzio Dall'Acqua, già Soprintendente archivistico e storico dell'arte, ha inquadrato il tema della stampa d'arte nel contesto storico-artistico, e Marco Fiori, Presidente dell'Associazione Liberi Incisori, ha parlato del linguaggio e delle tecniche dell'incisione originale anche in riferimento alle opere esposte. La visita è arricchita dalla splendida cornice dell’Oratorio di S. Maria della Vita, che accoglie il secondo piano della Mostra.

Il Club di Bologna, unica associazione femminile della città che è stata oggetto di ricostruzione, finora parziale, del proprio passato ad opera dell’Archivio di Stato di Bologna, ha invitato alla visita le altre associazioni e ha sostenuto l’iniziativa con un service, acquistando un’opera da destinare al sostegno di una successiva serata conviviale.

In allegato: pieghevole della mostra Terra tremuit.

 





ALLEGATI

Pieghevole
TERRA_TREMUIT_PIEGHEVOLE.pdf


SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

- Format per relazione unificata club

RESTA SU QUESTA PAGINA