Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Attivita'›› Consulta: eleggere due donne, l'appello di 50 associazioni.

Consulta: eleggere due donne, l'appello di 50 associazioni.

E' ora di bilanciare presenza femminile come nel governo Renzi
(ANSA) - ROMA, 17 GIU - "Eleggere due donne alla Corte
Costituzionale": lo chiedono cinquanta associazioni, gruppi e
movimenti femminili riuniti nell''Accordo di azione comune per
la democrazia paritaria' rivolgendosi ai Presidenti di Camera e
Senato, e ai Presidenti dei Gruppi parlamentari. "E' ormai
improcrastinabile realizzare una presenza paritaria di donne e
uomini anche all'interno della Corte Costituzionale,
l'istituzione finora meno permeabile a 'cambiar pelle' e a
recepire le istanze di forte rinnovamento gia' in atto nella
societa' e in altre istituzioni", sottolinea l'appello.
"Per la prossima convocazione delle Camere in seduta comune
per procedere nuovamente, dopo la fumata nera dello scorso
dodici giugno, alla elezione di due giudici della Corte
Costituzionale, l'Accordo - informa una nota - auspica che venga
a cessare il 'baluardo' di una sola donna presente e si proceda
verso un riequilibrio di genere anche nella Suprema Corte".
"Non sarebbe una scelta difficile tenuto conto che vi sono
moltissime donne che hanno tutti i requisiti professionali,
culturali e morali per poter esercitare autorevolmente la
funzione di giudice costituzionale. Una tale scelta oltretutto
sarebbe perfettamente in linea con il nuovo corso avviato dal
Governo in carica", conclude l'appello.
(ANSA).





SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

- Format per relazione unificata club

RESTA SU QUESTA PAGINA