Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Attivita'›› Dal delitto d'onore all'orco:di violenza si muore.

Dal delitto d'onore all'orco:di violenza si muore.

Convegno destinato ai ragazzi delle scuole superiori sulla violenza di genere con riferimenti a fatti realmente accaduti.

Presso il Liceo Foresi di Portoferraio si è svolto il convegno dal titolo "Dal delitto d'onore all'orco: di violenza si muore", destinato ai ragazzi delle scuole superiori. I relatori, Avv. Nicodemo Gentile e la Giudice Jaqueline Magi, hanno trattato casi tristemente famosi di violenza di genere da cui prendere spunto per avvertire le ragazze su quali possano essere i segnali da tenere in osservazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 


 

Il convegno,svoltosi nella giornata dedicata alle donne, contro ogni abuso, organizzato dal Club Isola d'Elba presso il Liceo Foresi di Portoferraio, ha rappresentato un bellissimo momento di condivisione. I ragazzi hanno manifestato grande interesse per tutti i temi trattati ed affrontati da un punto di vista assolutamente pratico. Molto efficace il momento in cui l'Avv. Nicodemo Gentile si e' rivolto ai giovani dicendo "Adesso spegnete i cellulari perché io parlerò di voi. Di ragazzi come voi. Ragazzi che senza aver mai alzato un dito sulla propria compagna l'hanno uccisa." Il Giudice Jacqueline Magi ha aperto gli occhi sulla tratta delle donne tutt'ora presente anche in Toscana e sui casi drammatici affrontati nelle aule del Tribunale di Pistoia. La socia Luisa Brandi, avvocato, ha introdotto il tema del convegno partendo dal delitto d'onore (norma infame del codice Rocco) e dalla sua abrogazione arrivata soltanto 35 anni dopo il riconoscimento del diritto di voto alle donne e dopo circa un ventennio dalla legge sul divorzio e dalla riforma del diritto di famiglia. L'intervento della Dott.ssa Garfagnini, responsabile dei servizi sociali, ha, infine, offerto un interessante spaccato degli abusi di genere nella realtà isolana. Naturalmente, senza la partecipazione dei ragazzi, questio convegno non avrebbe avuto senso: loro sono il nostro presente su cui lavorare per un mondo migliore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

RESTA SU QUESTA PAGINA