Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Attivita'›› La salute vien mangiando

Club Perugia |

La salute vien mangiando

L'alimentazione è anche prevenzione

Il 16 ottobre 2018 l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) celebra la Giornata mondiale dell'Alimentazione. Nell'ottica di promuovere un'alimentazione più sana, il Soroptimist Club Perugia ha organizzato una conferenza tenuta dalla biologa nutrizionista Dott.ssa Anna Villarini il 26 ottobre 2018, con il patrocinio della Regione Umbria e la partecipazione dell'Assessore regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare, Dott.Luca Barberini.

 

 

A Palazzo Donini, il 26 ottobre 2018, la Presidente del Soroptimist Club Perugia, Dott.ssa Maria Luisa Passeri, ha introdotto la Dott.ssa Anna Villarini, relatrice dell’incontro “La salute vien mangiando: l’alimentazione è anche prevenzione”, ricordando che la FAO celebra la Giornata mondiale dell’Alimentazione ogni anno il 16 ottobre in paesi di tutto il mondo ed anche in Italia il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha proposto di dedicare nelle scuole l’attività didattica del 16 ottobre 2018 al tema di tale giornata “Le azioni sono il nostro futuro. Un mondo Fame Zero entro il 2030 è possibile”. Promuovere una dieta sana e sostenibile significa anche migliorare l’impatto ambientale.L’alimentazione è il tema al quale la dott.ssa Anna Villarini, ricercatrice presso la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, ha dedicato la sua carriera di nutrizionista, iniziata da un incontro con la Prof.ssa Maria Antonietta Pelli, nota gastroenterologa, che ne è diventata “mentore”. Ad un pubblico attento e composto in larga parte da studenti di Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana dell’Ateneo di Perugia, Anna Villarini si è rivolta facendo proprie le parole di S. Francesco “Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”. Con la stessa gradualità la Villarini propone che l’alimentazione può essere modificata: non tanto per obbedienza alle prescrizioni del nutrizionista, ma con perseveranza, mantenendo il gusto del mangiare bene. Dal Codice Europeo contro il Cancro del 2014 emerge che circa il 30% dei tumori dipende da una alimentazione scorretta e più del 50% da stili di vita errati, come pure la Società Americana di Cardiologia ha evidenziato che le patologie cardiovascolari dipendono per 2/3 dagli stili di vita. Una dieta conforme ai recenti studi scientifici è caratterizzata da cereali integrali, legumi, verdura e frutta, come base della sana nutrizione quotidiana e da un ridotto consumo di alimenti animali (specialmente carni rosse e salumi), di cereali raffinati, di alimenti troppo lavorati, di cibi ad alto contenuto di sale, di grassi saturi, di grassi trans, di zuccheri semplici, come bevande e bibite zuccherate). Si tratta di una dieta in grado di proteggere dal rischio di carenze nutrizionali e di incorrere anche in malattie cronico-degenerative. Infine Anna Villarini ha illustrato il progetto Diana Web, www.dianaweb.org, coordinato dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Perugia, che ha l’obiettivo di creare un gruppo di donne informate che contribuisca a far comprendere come prevenire il tumore al seno attraverso l’alimentazione e gli stili di vita. Al termine della relazione di Anna Villarini, l’Assessore alla Salute, Coesione sociale e Welfare della Regione Umbria, Dott. Luca Barberini, è intervenuto citando il Piano regionale della Prevenzione 2014-2019, che prevede azioni che partono dalla gravidanza fino all’invecchiamento attivo, in funzione di una correlazione tra stili di vita e malattie. Per migliorare abbiamo bisogno di comunicare, ha affermato l’Assessore e l’incontro promosso dal Soroptimist Club Perugia ne è un esempio: l’informazione concorre a generare azioni tese al mangiare sano.





SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

- Format per relazione unificata club

RESTA SU QUESTA PAGINA