Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Attivita'›› Primo incontro del progetto “SI fa STEM”.

Primo incontro del progetto “SI fa STEM”.

TAG: ,scuole, STEM

Al Liceo G.D.Cassini di Sanremo, accolte dal DS Prof. Sergio Ausenda e da alcuni docenti, Nicoletta Canton ed Elena Perotti hanno organizzato il primo incontro del progetto “SI fa STEM”. Le relatrici Giulia Branca, Biologa molecolare di UniPV, Alessia Embriaco, Fisica nucleare dell'INFN di Milano e Giulia Rocco, ingegnere elettronico dell’UNIPV e della KU Leuven, hanno presentato alle classi IV e V un panorama sulle facoltà STEM (le modalità di accesso, le proprie esperienze di studio e ricerca e i futuri sbocchi professionali) e, per l'uguaglianza di genere, hanno incoraggiato le studentesse.

-----------------------------------------

L’incontro è stato promosso dal Soroptimist International Club di Sanremo ed è stato destinato agli Studenti del Liceo G.D. Cassini di Sanremo nell’ambito del Progetto internazionale “SI fa STEM”, ossia Science, Technology, Engineering, Mathematics.

Il giorno 12 febbraio 2018, il Dirigente scolastico prof. Sergio Ausenda, con alcuni Docenti del Liceo hanno accolto la prof. Nicoletta Canton, la prof. Elena Perotti in rappresentanza del Club e, in qualità di Relatrici, la dottoressa Giulia Branca, Biologa molecolare dell’Università di Pavia, la dottoressa Alessia Embriaco, Fisica nucleare dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Milano, l’ingegnere elettronico Giulia Rocco delle Università di Pavia e Leuven, invitate a presentare agli Studenti delle classi IV e V della sezione classica le conoscenze e competenze richieste all’ingresso in Facoltà universitarie ad indirizzo scientifico, le proprie esperienze di studio e ricerca e i futuri sbocchi professionali, con l’intento di favorire l’iscrizione delle studentesse a facoltà STEM. L’obiettivo del Progetto è la promozione dell’uguaglianza di genere, per sfatare il mito dell’inferiorità femminile nelle scienze e promuovere l’approccio delle ragazze agli studi scientifici, dato che le Nazioni Unite prevedono entro il 2025 una crescita del 65% a livello mondiale dei posti di lavoro in questi settori.

L’incontro, della durata di due ore per ciascuna classe, ha consentito un’adeguata presentazione dei corsi di studio delle Relatrici e delle loro attività professionali, suscitando interesse e quesiti da parte degli Studenti. Da parte loro, i Docenti hanno proposto la replica di tale iniziativa anche per i futuri anni scolastici.





PROGETTO

L'avanzamento della condizione della donna

SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

- Format per relazione unificata club

RESTA SU QUESTA PAGINA