14 ottobre 2021

Webinar Medicina di genere


Approcci innovativi in oncologia con sguardo di gerene

Il WEBINAR APPROCCI INNOVATIVI IN ONCOLOGIA CON SGUARDO DI GENERE è evento interdisciplinare fra le diverse aree mediche e le scienze umane organizzato come previsto dal Piano per l’applicazione e la diffusione della Medicina di genere del 2019 per “la costruzione di una rete interdisciplinare fra le diverse aree mediche e le scienze umane”.
Con la partecipazione attiva della Scuola di Medicina e Scienze della Salute della Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara ha coinvolto numerosi dipartimenti e corsi di laurea, sia del mondo sanitario sia di quello umanistico e sociale. Altri relazioni verranno svolte da esperti di caratura internazionale, espressione di importanti istituzioni e società scientifiche.
È rivolto a studenti, medici, operatori sanitari e tutta la popolazione, che si propone di contribuire ad una condivisione di conoscenze e di esperienze.
“La medicina di genere garantisce a ogni persona e per ogni fascia di età la miglior cura, rafforzando il concetto di centralità della persona, di personalizzazione delle cure e di appropriatezza”. Ricorda Liborio Stuppia Presidente della Scuola di Medicina e Scienze della Salute che continua “La medicina di genere è multidisciplinare, si configura come un possibile ponte verso la medicina di precisione, coinvolge a pieno titolo tutti i protagonisti della salute, e rappresenta un contenitore possibile per rinnovate collaborazioni fra l’Università, declinata in tutte le sue espressioni ( CUG, Scuola di Medicina e Scienze della Salute, Dipartimenti) con le aziende Asl regionali, le istituzioni locali e regionali e i cittadini.”
L’evento verrà seguito da alcuni licei nell’ambito del progetto ‘Biologia con curvatura biomedica’ che, Prevede, percorsi , extracurriculari per accompagnare gli studenti verso le facoltà di area medica, dando modo di auto-valutare le proprie motivazioni e inclinazioni.
Anche la grafica, è molto curata grazie a Luciano D’Angelo che ha scelto una foto che tanto bene simboleggia come l'interruzione della vita quotidiana legata a una malattia neoplastica possa essere una ripartenza.



AUTORE: Laura Sartini

PRESIDENZA: Giovanna Guercio



ALLEGATI

APP