25 febbraio 2020

Adotta un asilo

per contribuire alla conciliazione

Il servizio di asilo nido rientra tra le politiche essenziali per la crescita di un paese: questo servizio può incidere anche sulle decisioni relative alla fertilità e alla partecipazione femminile al mercato del lavoro. Per favorire la natalità, coadiuvare le madri nell’inserimento e la permanenza nel mondo del lavoro ed indirizzare i bambini verso un’educazione libera da stereotipi.

 

 

Alcuni spunti per capire cosa possono fare i Club:

  • Adottare un asilo nido sul territorio, sostenendolo con libri, giocattoli ecologici e contro gli stereotipi e materiale didattico utile allo sviluppo armonico del bambino, facendo ricorso alle professionalità insite nel club, per supportare il nido.
  • Organizzare meeting di divulgazione delle innumerevoli opportunità che la normativa esistente offre alle madri già dal periodo del concepimento sino al terzo anno di vita del bambino (Nuova legge di Bilancio 2020 Carta Bimbi, Legge a sostegno delle mamme atlete, ecc…).
  • Sollecitare le donne a usufruire di tutte le opportunità, in modo responsabile e non assistenzialistico: se vogliamo che la donna assuma un ruolo da protagonista nella società e nell’ambito lavorativo, deve dimostrare di non essere l’anello debole da tutelare ma la risorsa per una economia inclusiva.
  • Sensibilizzare le istituzioni (Assessorato alla famiglia, Assessorato alle pari opportunità, Consultori ecc…) e stimolando Enti, Associazioni per istituire asili nido o strutture simili.
  • Suggererire forme di consorzio tra piccole aziende vicine o altre realtà produttive che possano favorire l’attività lavorativa delle donne.
  • informare su formule alternative: Micronido, Tagesmutter, Nido famiglia, Co-working ecc…
  • diffondere la conoscenza di modelli virtuosi di asili nido (come, ad esempio,  il Little Star basato sulla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e tanti altri ancora).


PRESIDENZA: Mariolina Coppola
0


Finalità

Favorire il raggiungimento di un'autonomia economica e di opportunità sostenibili per l'occupazione femminile.

Nessun risultato
APP