Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Progetti›› "codice rosa – uscire dal silenzio è possibile" importante serata di formazione destinata ai farmacisti: "sentinelle antiviolenza"

Club Livorno |

"codice rosa – uscire dal silenzio è possibile" importante serata di formazione destinata ai farmacisti: "sentinelle antiviolenza"

La lotta contro “la violenza di genere”, uno dei temi nazionali del Soroptimist International d’Italia, è un percorso che viene attivato da personale addestrato a riconoscere segnali, non sempre evidenti, di una violenza subita anche se non dichiarata.

Alla vittima si offre accoglienza anche presso le farmacie che hanno aderito al progetto “Farmacie sentinelle contro la violenza”, che sarà inaugurato il prossimo 30 maggio a Livorno, in collaborazione con l’Ordine dei farmacisti e con l’ASL 6.

Grazie alla sinergia fra le istituzioni pubbliche e private, che agiscono unite per apprestare a chi subisce violenza immediate cure mediche e sostegno psicologico, così come sicurezza, nella più ampia tutela della privacy e dei “tempi dei silenzi” delle vittime, nel rispetto della loro scelta sulla strada da seguire dopo il soccorso iniziale e nell’ambito del progetto “codice rosa – uscire dal silenzio è possibile” abbiamo progettato un'importante serata di formazione destinata ai farmacisti: sentinelle antiviolenza” per accompagnare chiunque sia vittima di violenze attraverso una rete di accoglienza, assistenza e sostegno. Il progetto “codice rosa” è un progetto, già fortemente voluto e seguito dalla nostra amica e Vice Presidente nazionale, Francesca, prematuramente scomparsa, che ha avuto inizio nel biennio precedente e che vogliamo portare avanti, in segno di continuità, anche sotto la presidenza di Elisa Amato. Esso è dedicato non solo alle donne, ma a tutte le persone che possono trovarsi, nel corso della loro vita, in una situazione di debolezza e vulnerabilità. L’ordine dei farmacisti e l’ASL di Livorno hanno voluto unirsi a noi per far sì che in tutte le farmacie, sia comunali che private, di Livorno (ed in un secondo momento anche nel resto della provincia) che intendono aderire, vi sia qualcuno che sia in grado di rendersi conto che l’utente che ha davanti può essere stato vittima di violenze e sia in grado di rispondere alle domane ed informate i clienti/pazienti, nel rispetto delle scelte personali, in modo da consentire loro di attivare un percorso individuale di sostegno ed aiuto, anche tramite brochure e manifesti, forniti dal nostro club, che verranno esposti nelle varie farmacie cittadine.

 

 





ALLEGATI

loc-antiviolenza-farmacie-Soroptimist
27-05-2016-loc-antiviolenza-farmacie-Soroptimist.pdf

depliant-antiviolenza-farmacie_CodiceRosaBianca
27-05-2016-depliant-antiviolenza-farmacie_CodiceRosaBianca.pdf


SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

- Format per relazione unificata club

RESTA SU QUESTA PAGINA