Le nostre professioni | ACCEDI

HOME ›› Progetti›› UNA STANZA PER GLI INCONTRI PROTETTI

Club Salò - Alto Garda Bresciano |

UNA STANZA PER GLI INCONTRI PROTETTI

INAUGURATA SABATO 17 MARZO

È stato inaugurato nel pomeriggio di sabato 17 marzo lo spazio destinato agli Incontri Protetti  nei locali della Croce Rossa Italiana  – Casa della Fraternità a Salò: l’intento è quello di rendere possibile gli incontri tra genitore e figlio minorenne allontanato, favorendo il recupero di quel senso di famiglia che, in talune situazioni,  non è mai esistito. Così la Presidente Lorella Biancifiori ha illustrato l'iniziativa «Un progetto particolarmente sentito dal territorio, prima di oggi, infatti, il comune di Salò così come i comuni limitrofi e quelli dell’Alto Garda Bresciano ne erano sprovvisti. Il contributo del Soroptimist, in particolare –
ha continuato – è consistito nel fornire uno specchio bidirezionale (consente di vedere dentro una stanza senza essere visti) e di una valigetta con apparecchiatura di videoregistrazione per registrare gli incontri che avvengono sempre sotto la sorveglianza di un operatore».
Tra gli intervenuti Stefano Visconti, presidente Azienda Speciale Garda Sostenibile, Patrizia Salmoiraghi Presidente Nazionale Soroptimist International Italia, Paola Pizzoferri Vice Presidente Nazionale Soroptimist International Italia e Paolo Guglielmi Presidente Cooperativa La Sorgente. Presenti, inoltre, l’Assessore ai
Servizi Sociali e Pari Opportunità del Comune di Salò Maria Cristina Castellini e il Comandante della Stazione Carabinieri di Salò Alessandro Firinu.





SCEGLI DOVE ANDARE

AREA RISERVATA - DOCUMENTI

- Documenti riservati

- Messaggistica privata

- Cerca socie

- Anagrafica

- Format per relazione unificata club

RESTA SU QUESTA PAGINA