Soroptimist
search

ADVOCACY - Giornate Internazionali

11 febbraio : Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza STEM

Obiettivi:

ADVOCACY
  • Autore: Carla Sanjust
  • Ultima modifica: Febbraio 2024

La giornata è stata istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2015 per ricordare il ruolo cruciale che le donne e le ragazze svolgono nella scienza e nella tecnologia, per sensibilizzare su questo tema, per scardinare gli stereotipi che ancora persistono e per favorire un equo accesso alla carriera scientifica all'insegna dell'inclusione.

Ma tuttora, purtroppo, persiste un divario di genere nella scelta di discipline S.T.E.M. (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) da parte delle donne.

Per l'ONU, a livello internazionale, le donne e le ragazze costituiscono solo il 28% dei laureati in ingegneria ed il 40 % dei laureati in informatica e computer science. Nell'ambito della Ricerca, dove la percentuale femminile di ricercatori è stimata intorno al 33%, barriere strutturali e sociali ostacolano le donne in entrata e nell'avanzamento professionale.

In Italia solo 1 laureato su 3 nelle materie S.T.E.M. è donna, solo il 22% di tutti i posti di lavoro nell'ambito della tecnologia è occupato da donne, e più del 50% delle donne rinunciano a raggiungere ruoli apicali abbandonando il lavoro a metà carriera.

Da fonte McKinsey  il problema è destinato a peggiorare, perché il tasso di ingresso delle donne nelle discipline S.T.E.M. è in calo. Per ridurre questo divario occorrerebbe aiutare le donne ad affermarsi sul lavoro, migliorare la flessibilità degli orari, fornire assistenza all'infanzia in loco, mentoring e coaching alle laureate che si preparano ad entrare nel mondo del lavoro. Inoltre, se l'Europa riuscisse a raddoppiare la quota di professioniste donne in ambito tech, portandola al 45% entro il 2027, potrebbe beneficiare di un aumento del P.I.L. fino a 600 miliardi di euro.

Da tempo Soroptimist, a cui sta a cuore l'avanzamento della condizione femminile anche nelle professioni tech, ed è ben conscio che il lavoro femminile sia un valore aggiunto per le aziende, ha ideato e realizzato  progetti per le scuole: "Destinazione futuro 4.0: smonting, cybersecurity e innovation tour", "Azione 1 SI fa S.T.E.M.", "Maggie". Anche nel biennio 2024-2025 non mancheranno iniziative volte a incentivare la presenza delle donne nel settore scientifico-tecnologico.

Più donne e più ragazze scienziate equivalgono ad una scienza migliore, perché il loro apporto arricchisce la ricerca scientifica di attitudini e capacità diverse, aprendo nuove prospettive a beneficio di tutti. Ma anche ad una società migliore, con decisioni più equamente bilanciate tra donne ed uomini.


Si segnala: iniziativa delle nostre giovani socie SI Club Milano Net Lead   da 11 febbraio ogni giorno 6 storie di 6 pioniere    


Rita Chiappa, PD Nazionale SII





X