Soroptimist Cuneo

26 novembre 2020

NO ALLA VIOLENZA


25 novembre

Il 25 novembre è la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” e l’Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Cuneo ha deciso di dedicare il mese di novembre della rassegna "8 marzo è tutto l’anno" al tema della violenza contro le donne, con particolare riguardo all’importanza che assume l’attività lavorativa nel percorso di uscita dal ciclo della violenza.

Per dire no alla violenza contro le donne dal 25 novembre al 10 dicembre la Torre Civica, il palazzo della Questura e il campanile della chiesa del Cuore Immacolato di Maria, saranno illuminati di arancione, colore simbolo di un futuro senza violenza di genere, sostenendo la campagna internazionale Orange the World promossa da UNWomen, in collaborazione con Soroptimist International d’Italia e direttamente on line sul sito sotto riportato si potranno acquistare le Clementine antiviolenza di Confagricoltura Donna: https://mailchi.mp/32ea39b970be/clementine-antiviolenza . Il ricavato sarà devoluto a 80 centri antiviolenza in tutta Italia.

 La Torre Civica di Cuneo

Alta 52 metri, si erge nel centro storico dominando la città. Dalla cella campanaria si gode un meraviglioso panorama che dai tetti e dalle piazze della città si apre sui dolci rilievi delle Langhe per rincorrere le montagne fino alla vetta del Monte Rosa.

Nel 1945 il campanone suonò per festeggiare la Liberazione di Cuneo dai nazi-fascisti per merito dei Partigiani e per accompagnare il funerale dei Partigiani caduti. Il 4 novembre 1968, per il 50° anniversario della fine della I° Guerra Mondiale, il campanone fu dedicato alla memoria dei Caduti di tutte le guerre e fu collocata una lapide sulla facciata dell’ex Palazzo Civico.



AUTORE: Elena CAVALLO - Club Cuneo

PRESIDENZA: Mariolina Coppola