Valle d'Aosta

30 novembre 2020

Caserma illuminata ORANGE THE WORLD


“Una stanza tutta per sé”
Un luogo protetto per le audizioni di donne e minori vittime di violenza.
Il 22 novembre 2020, nella Caserma “Tenente Colonnello Alessi”, sede del Gruppo Carabinieri di Aosta, ricorre il primo anniversario dall’inaugurazione di “Una stanza tutta per sé”, un progetto realizzato dal Soroptimist Club Valle d’Aosta in collaborazione con lo Zonta Club International Aosta Valley e con il contributo dell’Arma dei Carabinieri.

“Una stanza tutta per sé” nel corso dell’anno ha ospitato donne, vittime di abusi e violenze che hanno deciso di affidarsi ai Carabinieri nel momento della loro debolezza ed hanno potuto trovare un ambiente dedicato che renda loro il senso dell’accoglienza e dell’ascolto, unico obiettivo di porre l’attenzione alla persona e alle sofferenze subite in un ambiente protetto ed aiutate nel percorso non semplice di riconquistare la propria vita dopo momenti terribili di violenza e soprusi. 

La cronaca dimostra che la violenza sulle donne ed i minori è un fenomeno, ancora reale, che si mostra tutti i giorni e solo il coraggio di denunciare può contribuire a fermare questo fenomeno, da qui è nata l’esigenza di volere dedicare uno “spazio”, importante, fisico e mentale di protezione diffuso su tutto il territorio italiano, nel momento difficile che segue la coraggiosa scelta di denunciare le violenze subite o di confidare i propri timori.

Il progetto realizzato “Una stanza tutta per sé” ha avuto il pieno raggiungimento dell’obiettivo, una diffusa e maggiore cultura di attenzione alla violenza contro le donne e alla violenza di genere.



AUTORE: Elisabetta TUBERE - Club Valle d'Aosta

PRESIDENZA: Mariolina Coppola