Soroptimist
search

SENTINELLE NELLE PROFESSIONI CONTRO LA VIOLENZA

Obiettivi:

SENTINELLE

Il progetto si propone di ampliare le reti informali di aiuto, diffondere e promuovere una diversa cultura e condivisione in settori più ampi possibili. È necessario potenziare il livello di "ascolto" e creare in nuovi ambiti dei presidi-sentinella che possano intercettare, riconoscere e accompagnare le donne possibili vittime di violenza affinché intraprendano un percorso di ricerca di aiuto.

La violenza di genere, in particolare quella all'interno delle relazioni amorose e familiari, è un tema antico, culturalmente connotato, poco sensibile nel contesto italiano, al trend di diminuzione che si registra per altri tipi di violenza. Alla violenza fisica e sessuale vanno affiancate altre forme di violenza non meno significative in termini di impatto sulla qualità della vita e il benessere delle donne che ne sono vittime: violenza psicologica ed economica, atti persecutori, stalking.

Ancora oggi molte ragazze e donne subiscono violenza in silenzio senza mai cercare aiuto.

Prevenire la violenza riconoscendo per tempo quei segnali (controllo, manipolazione, isolamento, gelosia, intensità ...) che possono portare la relazione a divenire "tossica" e pericolosa per la propria incolumità, è una prima tappa del percorso verso la consapevolezza. In tale prospettiva è nata la campagna di sensibilizzazione READ THE SIGNS, che Soroptimist sostiene per diffondere la conoscenza di quei campanelli d'allarme, espressione di un rapporto non equilibrato se non già segnato da violenze psicologiche, che non vanno sottovalutati.

Vi sono luoghi frequentati in maniera continuativa dalle donne che possono diventare presidi per fornire loro informazioni e per incoraggiarle nella ricerca di aiuto, senza prevedere alcun obbligo di rendicontazione per le lavoratrici e lavoratori che dovessero raccogliere le segnalazioni, ma usando tecniche discrete ed empatiche e indirizzandole alle risorse di sicurezza e accoglienza professionali.  


OBIETTIVI

  •  Aumentare la conoscenza delle tematiche legate alla violenza basata sul genere
  •  Ampliare le reti informali, per diffondere e promuovere una diversa cultura e consapevolezza in ambiti più ampi possibili
  •  Sviluppare tra coloro che per professione incontrano molte donne uno sguardo empatico e capace di cogliere i segnali della violenza e alcune competenze di ascolto e accoglienza di base
  •  Fornire le informazioni necessarie a indirizzare verso un percorso di aiuto e di cura
  •  Promuovere il progetto "Sentinelle nella professioni contro la violenza" nelle scuole professionali, nei centri estetici, tra gli operatori professionali del benessere, nelle società sportive dilettantistiche
  • Sostenere e diffondere a livello locale la rete e farne conoscere i ruoli

SVILUPPO DEL PROGETTO

Nella prima fase sono coinvolti i settori del mondo beauty & wellness e sportivo.

> Azioni preliminari dei Club

Attraverso la rete dei Club nel biennio 2024/25 verranno promosse collaborazioni per sostenere l'attivazione di queste reti informali di aiuto con azioni territoriali indirizzate a:

  • Promuovere la rete: intercettando nei territori i formatori (sia interni che esterni), prendendo contatti con le Associazioni di categoria e le Scuole di Formazione professionale, mettendo in campo sinergie con la rete locale istituzionale, Forze dell'ordine, Pronto soccorso, Centri antiviolenza, Servizi sociali.
  • Presentare il progetto, coinvolgendo tutti gli interlocutori in un incontro pubblico
  • Prevedere in accordo con i partner/ associazioni di categoria coinvolti il riconoscimento dell'appartenenza a un elenco di imprese virtuose e sensibili e/o un bollino di certificazione di Sentinella
  • Coinvolgere scuole e professionisti nella Campagna "Orange the World" con distribuzione di materiale e possibilità di testimonial

> Progetto Formativo di sensibilizzazione/informazione

Destinatari: scuole professionali per parrucchiere/i, estetiste/i, operatori/trici del benessere, palestre, centri sportivi ;

Durata: 3 ore divise in due moduli:

- Modulo 1. Introduzione alla violenza di genere: - definizioni (conflitto e violenza; stereotipi e discriminazioni di genere; violenza all'interno delle relazioni intime; il ciclo della violenza) e contesto socio-culturale; - i tipi di violenza (violenza psicologica, fisica, economica, sessuale, atti persecutori...); - le conseguenze a breve, medio e lungo termine: quadro legislativo e strumenti di tutela

- Modulo 2. Esser parte della rete locale di aiuto: - Figura Sanitaria (PS): identificazione dei segnali di violenza e accoglienza medica; - FF.OO.: protezione dell'incolumità e identificazione dell'emergenza, esistenza della Stanza tutta per Sé; - Centro Anti Violenza: la comunicazione con le vittime di violenza e i fattori di rischio; - Servizi Sociali: il supporto alle vittime e ai minori

Effettuazione: in presenza nelle scuole di formazione professionale, e/o in luoghi vicini alle sedi di lavoro; il contenuto del mod 1 potrà essere messo a disposizione on demand.

-------------------------------

Il progetto pilota

Il progetto è stato avviato, come progetto pilota, nelle sedi dei Club Soroptimist del Piemonte Orientale, in partnership con Confartigianato di questa area e con il coinvolgimento della Questura di Novara, ASL, Consorzio Servizi Sociali e Centri Antiviolenza. A questo link la presentazione Confartigianato Imprese del Piemonte Orientale agli aderenti.

Rassegna stampa:

TGR Piemonte - 28 novembre 2023:  Nel Novarese parrucchieri ed estetisti "sentinelle" contro la violenza sulle donne/Il progetto di Soroptimist e Confartigianato prevede corsi di formazione rivolti agli operatori del settore per riconoscere i segni della violenza domestica e indirizzare le vittime verso un aiuto professionale --- leggi qui

SDN News - 28 novembre 2023: Estetisti e acconciatori a Borgomanero contro la violenza di genere ---- leggi qui

Newsnovara.it - 27 novembre 2023: Confartigianato imprese Piemonte orientale avvia la quinta edizione con eventi e incontri dedicati al benessere sociale --- leggi qui

La Stampa - 25 novembre 2023: Le parrucchiere diventano "sentinelle degli abusi" a Borgomanero ---leggi qui ; Contro le violenze anche un corso rivolto a estetisti e parrucchieri: progetto-pilota da Borgomanero - La Stampa -L'iniziativa parte dal club Soroptimist Alto novarese ed è promosso con Confartigianato --- leggi qui



X